Sessione estiva: come gli studenti sopravvivono

Se fino agli anni del liceo l’avvicinarsi del calendario al mese di giugno porta con sé il pensiero delle vacanze, del mare, del sole e del relax senza pensieri, le cose cambiano radicalmente quando si entra nel mondo universitario: giugno=sessione estiva=giornate di studio con 40 gradi all’ombra.

Continue reading »

Dopo la maturità, la scelta dell’università e l’inizio di un nuovo percorso

I maturandi hanno da poco festeggiato i famosi cento giorni ed hanno iniziato a spuntare le caselle del calendario che li separano da quel fatidico momento in cui si sederanno su una sedia cigolante, prenderanno in mano una biro ed inizieranno a svolgere le prove scritte di maturità, cui farà seguito il tanto temuto esame orale, l’ultima interrogazione nel proprio istituto superiore di secondo grado. L’esposizione della tesina, una domanda da ciascun professore e via, liberi di trascorrere un’estate senza troppi pensieri. Tuttavia, la sensazione di libertà si ritroverà quasi subito a scontrarsi con una sensazione decisamente meno piacevole: quella evocata dalla paura dell’eventuale futura scelta universitaria, alla quale riusciranno forse a sfuggire solo coloro che fin da piccoli hanno il sogno di diventare medico, professore, architetto e quindi lotteranno con tutte le loro forze per raggiungere il tanto ambito traguardo. Per coloro, invece, che non hanno ancora le idee chiare o non hanno un’innata passione verso una particolare professione si prospettano Continue reading »