Sindrome dell’ovaio policistico: cos’è, quali sono i sintomi e il perchè della pillola anticoncezionale

La sindrome dell’ovaio policistico, nota anche come policistosi ovarica, micropolicistosi ovarica, sindrome di Stein-Leventhal, è una condizione patologica di natura endocrina e metabolica che colpisce tra il 5 e il 10 per cento della popolazione femminile in tutto il mondo, guadagnandosi così il primo posto tra le affezioni ginecologiche in età fertile. La complicanza maggiore che si può manifestare nelle donne che presentano la suddetta sindrome è l’infertilità.

Attualmente, la diagnosi di policistosi ovarica si basa sulla presenza di almeno due delle tre seguenti condizioni: Continue reading »

Sindrome premestruale

Le donne, molto spesso già complicate e particolari di per se, possono divenirlo ancora di più nel periodo antecedente il manifestarsi del flusso mestruale, a causa della rinomata “sindrome mestruale”. Per gestire il rapporto con una donna durante questi giorni, è importante innanzitutto capire cosa succede durante questo periodo del ciclo femminile. Ad essere responsabili dei cambiamenti d’umore, ma non solo, che si manifestano in questi giorni, sono gli ormoni, ed in particolari gli sbalzi ormonali che si verificano nell’arco del ciclo mestruale: nelle prime due settimane del ciclo, sono gli ormoni estrogeni a prevalere, di conseguenza la donna sarà più tranquilla e rilassata; nelle ultime due settimane, invece, il livello di estrogeni diminuisce per dare spazio al picco di progesterone, principale responsabile di quelle alterazioni fisiche ed emotive che vanno a costituire nel loro insieme la sindrome premestruale. I sintomi fisici includono sensazione di gonfiore, cefalea, peggioramento o comparsa di acne, aumento del senso della fame, aumento di peso. I sintomi emotivi comprendono irritabilità dell’umore, depressione, diminuzione della libido, debolezza, diminuzione del livello di tolleranza e di sopportazione.

Continue reading »