Idee per rivisitare la classica coda bassa

La coda bassa è senz’altro l’acconciatura piú semplice e piú pratica da realizzare in qualunque occasione, per andare in palestra, quando abbiamo poco tempo al mattino, quando abbiamo i capelli sporchi o semplicemente quando abbiamo bisogno di tenere i capelli lontani dal viso.

Per rendere questa pettinatura diversa dal solito e adatta anche alla sera, possiamo ricorrere a dei semplici trucchi, che ci consentiranno di realizzare diverse versioni della coda bassa, piú eleganti e chic.

La prima pettinatura, molto semplice, consiste nel realizzare una classica coda bassa, lasciando peró al di fuori della coda una ciocca di capelli. Dopo aver fissato la coda con l’elastico, possibilmente sottile e trasparente, o comunque di un colore simile a quello dei capelli, avvolgete la ciocca lasciata fuori intorno all’elastico e fissatela, nella parte inferiore dell’elastico, con una o due forcine. In questo modo l’effetto sarà quello di una coda realizzata con gli stessi capelli.

Un’altra acconciatura molto semplice e particolare puó essere realizzata in questo modo: raccogliete i capelli in una coda bassa, utilizzando un elastico sottile e trasparente, preferibilmente. Non realizzate una coda eccessivamente tesa e tirata. Dopo di che, andate a creare un foro, uno spazio tra i capelli al di sopra dell’elastico, e, rigirando la coda su se stessa, fatela passare all’interno di tale spazio. Il risultato è decisamente elegante e sicuramente adatto anche alla sera oltre che al giorno.

Molto elegante e ricercata è anche la coda bassa bombata. Esistono degli appositi ausili da porre al di sotto dei capelli nella parte anteriore della chioma per dare l effetto bombatura. Sollevate quindi una parte di capelli nella parte anteriore e cotonateli leggermente con un pettine a denti stretti. Al di sotto di tale parte di capelli, ponete lo strumento di spugna per realizzare l’effetto bombato e fissatelo con delle forcine. Dopo di che, copritelo con i capelli precedentemente sollevati, e legateli in una coda di cavallo piú o meno alta. Potete anche lasciare fuori una ciocca e poi avvolgerla intorno all’elastico, come per la prima pettinatura.

Infine, un’acconciatura che richiede un po’ piú di tempo ma è decisamente adatta per la sera: realizzate una coda bassa laterale, sempre con un elastico che si camuffi bene tra i capelli. Anche in questo caso, potete scegliere di lasciare fuori una ciocca e utilizzarla per avvolgerla intorno all’elastico. Dopo di che, utilizzando un ferro per capelli o una piastra arricciante, realizzate numerosi e vaporosi boccoli con i capelli che avete legato nella coda. Effetto sensuale e glamour garantito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *