Giardino a prova di gatto: si può fare!

Scegliere di far sì che il proprio gatto abbia libero accesso al giardino comporta diversi pericoli per il micio, che potrebbe scavalcare le recinzioni e ritrovarsi aggredito da cani, persone che non ne gradiscono la presenza o altri animali. Se il giardino si trova vicino ad una strada trafficata, il pericolo che il gatto venga investito è sempre in agguato. Il gatto, specialmente se non castrato/sterilizzato, potrebbe allontanarsi molto e non riuscire più a fare ritorno a casa. 

Allo stesso tempo, però, avere un giardino a disposizione ed impedire al proprio gatto di trascorrere qualche piacevole ora all’aria aperta non è semplice. La prima cosa da fare è sterilizzare il gatto: questo riduce notevolmente il raggio di esplorazione del gatto e la necessità del micio di girovagare. Ci sono, però, gatti che hanno un istinto vagabondo per natura, che permane anche dopo la sterilizzazione.

In questo caso, se non si vuole impedire al gatto di uscire, la cosa migliore da fare è mettere in sicurezza il proprio giardino, modificando le recinzioni in modo che il gatto non sia in grado di scavalcarle. Ci sono vari modi per realizzare recinzioni a prova di gatto:

  • alzare la rete fino all’altezza di circa 2 metri. Ripiegare l’estremità della rete di 60 o 90 gradi, in modo che il gatto, una volta arrivato in cima, non sia in grado di proseguire, e non abbia altra scelta se non riscendere a terra. Ovviamente, se si opta per questa soluzione, bisogna accertarsi che non ci siano alberi o piante che permettano comunque al gatto di avere un appiglio per scavalcare.
  • utilizzare dei pannelli di plexiglass da appoggiare sulla rete, in modo tale che il gatto non abbia appigli per arrampicarsi sulla superficie liscia. Questa soluzione comporta ovviamente una peggiore resa estetica rispetto alla precedente, ma può andare bene per rendere invalicabili reti che si trovino nascoste da siepi o piante.
  • recintare completamente una parte del giardino, anche superiormente. Questa è la soluzione più impegnativa e più costosa, e realizzarla richiede un grande spazio disponibile.

61602-580699 images

2 thoughts on “Giardino a prova di gatto: si può fare!

  1. Buongiorno,
    conoscete qualcuno in provincia di Milano (più esattamente sono in zona Rho) che possa mettere in sicurezza il mio giardino con il metodo pareti in plexiglas?
    Grazie mille
    Sara

Rispondi a Sara Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *