Contrastare il cattivo umore: il potere delle endorfine

Il sole, del buon cibo, la pioggia, una canzone piuttosto che un’altra: sono tutte piccolezze, dettagli apparentemente insignificanti che hanno tuttavia un effetto importante, in positivo o in negativo, sul nostro tono dell’umore.
Ciò accade perché tutte queste condizioni-e non solo-sono in grado di influenzare la produzione e il rilascio, da parte del nostro organismo, di sostanze molto particolari: le endorfine.
Le endorfine sono classificabili come neurotrasmettitori, vengono prodotte principalmente nel lobo anteriore dell’ipofisi, ma anche nel surrene e in alcuni tratti dell’apparato digerente, e hanno proprietà simili a quelle della morfina e dell’oppio, quindi analgesiche ed eccitanti.

Quando il nostro umore è sottoterra, puó essere utile sapere quali sono le condizioni che possono aumentare il rilascio di queste sostanze, contribuendo a risollevare, almeno un po’, il nostro stato d’animo.
L’attività principalmente correlata alla produzione e al rilascio di endorfine è lo sport, l’attività fisica, di qualunque tipo essa sia, meglio se svolta all’aria aperta. È proprio alle endorfine, dunque, che va il merito di quel senso di benessere che ci conquista dopo una sana attività sportiva. Stessa cosa vale per le sensazioni piacevoli che insorgono dopo un rapporto sessuale: tutto grazie alle endorfine!
Un grande alleato del buon umore e delle endorfine possiamo trovarlo nella credenza: il cioccolato, rigorosamente fondente. Questa deliziosa prelibatezza, oltre ad addolcire il palato, ha la capacità di facilitare la produzione di endorfine.
Anche l’esposizione ai raggi solari aumenta il rilascio di questi benefici neurotrasmettitori. Ecco perché, soprattutto se siamo persone particolarmente meteoropatiche, una bella giornata di sole ci renderà più allegri e più solari.
Vi capita mai, in un momento particolarmente nero, di non voler far altro se non chiudervi in camera vostra con le cuffie nelle orecchie e le vostre canzoni preferite che vi martellano i timpani? Questo è dovuto al fatto che anche una musica particolare può provocare l’aumento della produzione di endorfine, trasportandoci sulle note del buon umore.
È bene ricordare, infine, che le endorfine, oltre a contrastare lo stress, le arrabbiature e il cattivo umore sono molto utili nel regolare l’appetito; un motivo in più per associare ad una dieta equilibrata una costante attività fisica: mens sana in corpore sano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *